Full text: Nuntiatur des Germanico Malaspina, Sendung des Antonio Possevino

34 
domandato Pissino nella provincia d’Histria, 9 ) che frutta 14 mila scudi 
de intrata et è richo de boschi con legnami boni per armate. Sono in 
ogni modo risoluti di venderlo, ma non vorrebbono darlo |: a Vene¬ 
tiani :| in modo alcuno, se bene sano che sarebbe paggato benissimo. 
Se il granduca o altri volessero attender a questa pratica, riuscirebbe 
senza dubio et sarebbe di grandissimo servitio per la religione, non 
essendo certissimo che se questo principe fosse desimpegnato et non 
in tanta necessità, farebbe qualche bona risolutione. 
Ho voluto che per ogni rispetto V. S. Ill ma lo sapia; dicono che 
in un giorno et in una notte si può andare in Ancona. 10 ) ... 
13 . 
Malaspina an Gallio Graz, 1580 Oktober 9/10 
Fortsetzung der Erörterungen mit Kanzler Schranz über religiöse 
Lage. Verhandlungen mit Kobenzl über die vom Patriarchen ge¬ 
forderte Rückstellung der Stadt Aquileia some über Zahlungs¬ 
verpflichtung und Haltung des Kapitels von Aquileia gegenüber 
Erzherzog Karl. Befürchtungen am Kaiserhof wegen Bischofs¬ 
wahl in Bamberg. 
Ardi. Val. Nunz. Germ. 100, j. 53 r — 55”, Orig. 
Dalle littore, che ho scritto a V. S. Ill ma delli 29, 28 del passato 
et del primo, 3, 4, 6 del presente, haverà potuto conoscere quello che 
si andava operando per dare qualche buon principio al negotio della 
religione. 1 ) Con la presente in questo proposito mi occorre di far sapere 
di più che il sig. cancilliero è stato da me hieri et habbiamo ragionato 
del terzo capo, ciovè delli remedii che si potrebbono applicare. Et non 
scrivo hora quello che habbiamo trattato insieme, perché, oltra che 
non ho ancora la perfetta informatione, ma ogni cosa in confuso, 
desidero prima di havere audientia da S. A. et sapere dalla bocca sua 
propria il senso et parere che ha in questo. 2 ) Et in evento diano 
risposta sufficiente et che impleat omnes numeros a doi mottivi che 
le ho datto, penso poi di fare officio con S. A. ché, in conformità di 
9 ) Graf schal t Pisino. 
10 ) Pisino wurde nidit verkauft, sondern blieb bis 1918 österreichisch. 
Vgl. Nr. 74. 
>) Nr. 7, 6, 9, 10, 11, 12. 
2 ) Siehe unten Nr. 16.
	        

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.