Full text: Nuntiatur des Germanico Malaspina, Sendung des Antonio Possevino

22 
spesso che, prevalendo un anno li catholici, elegano un curato catho¬ 
lico et predica et insegna catholicamente, un altro anno prevale la 
parte delli heretici et clegono un heretico et predica tutto il contrario, 
di modo che li popoli non sanno quello che si debbano credere et sono 
degni di grandissima compassione. 
Ho osservato molte altre cose, ma ho voluto scrivere le più 
essentiali et quelle che ocularmente ho veduto io, delle quali questi 
padri non sono molto informati. Andarò hora pigliando fidele infor¬ 
matione del stato delle cose di questi paesi del’ arciduca et vederò di 
rimediare a quello che potrò et ne darò a V. S. Hl ma pieno aviso. 
Mi dà ben grandissimo fastidio il non esserci modo alcuno di 
scrivere, se non per la via di Pragga, et non ci è manco un ordinario, 
ma espediscono conforme alii negotii, per la via di Venetia è impossi¬ 
bile, però farò al meglio che potrò 28 )... 
7 . 
Malaspina an Gallio Graz, 1580 September 29 
Antrittsaudienz bei Erzherzog Karl und Erzherzogin Maria. Ver¬ 
schiebung der Visitation in Diözese Aquileia wegen drohender Ge¬ 
fahr bei W ahi des Bischofs von Bamberg. 
Areh. Vat. Nunz. Germ. 100, f. 3ö r — 3G r , Orig. 
Ebenda, f. 34™, Duplikat. 
S. A. oggi me ha dato audientia tanto benignamente, che non 
lo potrei esplicare, et son stato accompagnato molto decentamente, 
come si conviene a ministro di S. S t,v . In questo primo ingresso non 
ho voluto mettere mano a negotio alcuno, ma solamente ho fatto li 
debiti complimenti et presentato il breve 1 ) et, inherendo alla instrut- 
tione di V. S. Ill ma , ho rapresentato a S. A. la paterna charità di 
S. S là verso la persona sua et la stima che S. B nc fa della singoiar 
pietà, bontà et valore del A. S., et insieme il desiderio che tiene di 
giovare a lei et a soi populi in tutto quello che possa, et cose simile, 
et che per questi rispetti S. B ne si era risoluta di mandare nontio 
appresso la persona di S. A. L’assicurai ancora che, in quello che tocha 
alla persona mia, mai son per haver altro fine in questo ministerio 
che l’honore et gloria de Dio Signor Nostro, et che procurarò sempre 
di augumentare et conservare, per quanto si estenderanno le mie 
2S ) Vgl. Nr. 1, S. 9f. 
>) Nr. 2.
	        

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.