Full text: Nuntiatur des Germanico Malaspina, Sendung des Antonio Possevino

412 
muterà mai d’opinione, né rivocarà il decreto. È ben vero che circa 
l’essecutione, se li nobili si uniranno totalmente con li cittadini, 
bisognerà et con l’ill mo legato 8 ) et con altri principi fare una matura 
consultatione ne la dieta imperiale del modo che si deve tenere. 9 ) Et 
queste sono le formate parole che mi disse hieri S. A. : “Fuori di questa 
città s’essequiscono molto buone cose et si scacciano gli predicatori 
heretici senza molta contraditione.“ 10 ) 
A l’Hoffman è morta la moglie et ne l’istessa hora si è abbrucciato 
un suo castello, pare assai mortificato. 11 ) 
V. S. Ill ma sa la risposta che nel sinodo passato, celebrato qua, 
io hebbi da li parochi in materia de le concubine et putative moglie 
loro. Il che non fu senza infinito dolore di tutti li buoni et con qualche 
detrimento de l’auttorità mia, poiché loro non solo non volsero con¬ 
sentire a la petitione di mandarle via, ma apertamente dissero che 
tenevano il loro stato per santo et buono, et di più detero querele 
contra di me a li provinciali come quello che cercavo di molestarli in 
conscienza. Nel sinodo, che’l giorno di S. Giorgio si celebrò, havendo 
io di prima implorato il braccio secolare in caso d’inobedienza, tutti 
uniformamente hanno prestato obedienza, di modo che spero ne la 
bontà del sig. Dio che S. B nc vederà ancora un giorno et li laici, clerici 
et religiosi ridotti a un stato assai mutato in bene. 12 ) 
Io non mancarò di dare a Fili " 10 legato li dui millia scudi, che 
V. S. Ill ma ne la sua mi ordina doverli consignare. 13 ) 
Domani, piacendo al Signor Dio, mi metterò in camino per la 
volta de la dieta et mi fermerò nel monasterio d’Admont, insino che 
mi venghi alcun ordine da l’ill mo legato, ovcro che S. A. sia in camino, 
non mi essendo parso conveniente accompagnarla senza necessità in 
Ispruch, massime che ha dato ordine al reggimento di consultare meco 
come più vicino quello che passarà nel negotio de la religione... 
8 ) Vgl. Nr. 160. 
9 ) Am 30. Juni 1582 hatte Kardinallegat Madruzzo bereits eine diesbezüg¬ 
liche Aussprache mit Erzherzog Karl (Hansen, Nuntiaturberichte III/2, S. 449 ).). 
l0 ) Vgl. Nr. 148, Anm. 11. 
n ) Judith von Windiscligrätz, seit 1560 mit Hans Friedrich Hoffmann ver¬ 
mählt (Huber, Hoffmann, S. 64). 
12 ) Copia scripti, quod sacerdotes in archidiaconatu inferioris Styriae 
Rev>i»° Salisburgensi propter uxores putativas et concubinatu miserunt und 
Articuli Synodales (Arch. Vat. Nunz. Qerm. 100, j. 459 r — 460" und 465 r —467 r ). 
13 ) Siehe Nr. 154, Anm. 4. 
“) Vgl. Nr. 161.
	        

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.