Full text: Nuntiatur des Germanico Malaspina, Sendung des Antonio Possevino

389 
negli officii che provede la provincia non admettono catholico alcuno, 
non ostante però che gli ecclesiastici, che sono catholici, siano membri 
come loro, et che contribuiscono più di loro ; et questo lo fanno perché 
dicono che la conscienza non li detta tal cosa. Ma se S. A. accetta 
maestro catholico, se gli dà officio alcuno, alhora quasi che S. A. non 
habbia d’havere maggiormente a core la sua conscienza che loro la 
loro, ardiscono di lamentarsi in voce et in scritto; et se il principe 
facesse il medesimo con loro, non lo sopportarebbono, et hanno 
ridotto a tale S. A., che non può mostrare buon volto ad un catholico, 
senza esser sindicato da loro; almeno in questo seguitassero quel 
detto: patere legem quam tu ipse tuleris. 
Per il che è ben facile da scoprire la loro intentione, cioè che 
non fanno instantia che’l principe gli assicuri in conscienza, perché 
si persuadano ch’egli habbia tal facoltà, ma solamente accioché dando 
loro a ex-edere a li popoli 9 ) che’l pi'incipe può far questo et che lo fa, 
venghino a denigrare la buona fama di S. A. et a ereditare la loro 
asserta religione, poiché ognuno si persuade facilmente che S. A. non 
le concederebbe cosa alcuna, se non tenesse per buono quello che 
concede; dimodoché, havendo loro ridotto il principe, quanto al 
governo politico, in stato miserabile, vogliono hora attribuirle quello 
che non è suo, accioché col tempo possano transferire ancora questa 
potestà appresso di loro et dire: „La nosti-a conscienza, assicui-ata 
da te, principe, ne detta che tu et la tua famiglia col ì-esto de la tua 
papistica fede muti religione, altrimente veri’à il Turco, et quando 
non venghi, noi faremo l’officio per lui, et come hora la necessità 
non ha legge, così alhora la necessità non havrà legge.“ Hora si potrà 
dire : ìxon sarà mai questo, et io rispondo che 20 anni sono pareva più 
impossibile questo che hora vediamo, et però turpe est dicere non 
putaram, ma che dico io 20 anni? Chi havrebbe creduto che ne la 
dieta passata havessero minacciato del Turco? 
Per queste cause dunque et per molt’altx-e che le SS. VV. hanno 
raccolte, si è tra di loro coxxcluso che’l stato pi-esente di S. A. non 
può durare così lungamente et questa massima è stata ancora appro¬ 
vata et confessata da S. M li Ces. 10 ) et piacesse a Dio che la non fosse 
pur troppo vera, onde qualsivoglia che intende il stato di S. A. si 
commove grandemente a compassione et maraviglia, intendendo il 
stravagante modo di procedere de li suoi sudditi. Ma io son ben certo 
che le SS. VV., le quali conoscono la bontà di S. A. et che riposa sopra 
9 ) Vgl. Nr. 132. 
I0 ) Siehe Nr. 136, S. 368 f.
	        

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.