Full text: Nuntiatur des Germanico Malaspina, Sendung des Antonio Possevino

336 
Con questo sarà una lettera che di ordine di N. S. scrivo a mons. 
vescovo di Gurgo, però V. S. gli farà haver buon ricapito 6 ) et ne pro¬ 
curerà risposta per mandarmela quando gli sarà capitata... 
123 . 
Malaspina an Gallio Graz, 1581 Oktober 21 
Entschlossenheit zu entschiedenem Vorgehen in Religionsangelegen¬ 
heiten gegen die Häretiker auf bevorstehendem Landtag. Notwendig¬ 
keit einer Besatzung in Graz und Gesandter katholischer Fürsten 
bei Erzherzog Karl zu dessen Stärkung. Aufdeckung eines vom Abt 
von Neuberg ausgehenden Mordplanes gegen Malaspina. Abreise 
Kobenzls an Kaiserhof wegen Frage der Wahl eines Römischen 
Königs. Zustände in Salzburger Kirche gefährlich für bevorstehen¬ 
den Landtag. Noch keine Entscheidung Salzburgs betreffs Errichtung 
eines Kirchenrates und eines Bistums in Graz. Sendung des Uditore 
nach Venedig zur Abholung der für eine Besatzung in Graz bereit¬ 
gestellten päpstlichen Gelder. 
Ardi. Vat. Nunz. Germ. 100, f. 353' — 356 r , Orig. 
Dopo molte consulte et diversi pareri che tra li consiglieri sono 
passati intorno al negotio de la religione pare che per due potissime 
cause tutti unitamente habbiano in scritto et in voce consultato che 
si deve in ogni modo proseguire animosamente l’essecutione di quello 
che si tentò ne la dieta passata, 1 ) le quali io brevemente raccontarò a 
V. S. Ill ma : La prima è che ogn’uno d’essi et ancora coloro che per il 
passato hanno havuto senso che non si deveva tentare cosa alcuna, 
ma che et li catholici et li heretici fossero lasciati nel pristino stato 
loro uti possidetis ita possideatis, 2 ) nondimeno hora sono di contrario 
parere, toccando con mano l’effetto del frutto del seme di Luthero, il 
quale non dà altro nutrimento a chi lo gusta, se non uno sfrenato et il 
gordo appetito di non riconoscere né in cielo né in terra potestà alcuna, 
et se il principe et li consiglieri suoi hanno ragione o no di conoscere 
hormai questa verità, ogn’uno lo può facilmente giudicare, il quale 
sappia a qual debolezza è ridotta l’auttorità di S. A., che non solo li 
nobili, ma li contadini heretici non stimano ordinatione alcuna che 
6 ) Nidit vorhanden. 
1) Siehe Nr. 118 und Nr. 119, S. 328. 
2 ) Vgl. Nr. 39, S. 122, und Nr. 43, S. 134.
	        

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.