Full text: Nuntiatur des Germanico Malaspina, Sendung des Antonio Possevino

330 
uno et del’ altro di noi, vorrebbe che io mi transferissi a meza strada 
tea Salisburgo et qua. Ma li negotii che io ho al presente per le mani non 
mi danno loco di absentarmi di qui in modo alcuno; per molti giorni 
però mi son scusato et penso di haver fatto bene et poiché S ria S. è 
in Salisburgo, io non starò ad informare V. S. IU ma di quello che al 
presente passa in quella chiesa, solo le dico che l’arcivescovo, ma 
principalmente mons. coadiutore, restano satisfatti di tutto quello che 
per me si è fatto ne la visita, et mando a V. S. Ill ma in un foglio parte 
di quello 14 ) che è succeduto, sperando ancora che, essendo stata la 
visita lunga et distante assai et in diverse parti, et io con assai nume¬ 
rosa compagnia, et havendo piutosto voluto spendere del mio che dar 
gravezza ali lochi visitati, parendomi necessario in questi principii di 
procedere in tal modo che V. S. Ill ma mi farà favore di dirne una parola 
a N. S., acciò io sia sollevato in qualche parte delc molte spese che ho 
fatto, et se si giudicarà che io seguiti ne la Carintia, Carniola et Goritia, 
sarà ancora necessario di darmi commodità di poterlo fare, poiché in 
verità le spese sono eccessive, et se l’arcivescovo di Salisburgo allegava 
egli tra le altre difficoltà dela institutione dela visita la spesa, pare che 
io con più giusto titolo lo possi et debba fare 15 )... 
120 . 
Malaspina an Gallio Graz, 1581 Oktober 2 
Verhandlungen und Beratungen über Wahl Erzherzog Emsts oder 
Erzherzog Karls zum Römischen König. 
Arch. Val. Nunz. Germ. 100, f. 349 r — 351 r , Orig. 
L’arciduca Ferdinando, come per un’altra mia ho scritto a 
V. S. Ill ma , ha mandato qua il sig. Francesco de la Torre, il quale oltre 
a la commissione che ha havuto in viva voce, ha portato una lettera 
diretta a la M ,à del’ imperatore, in nome di tutta la ser ma famiglia 
d’Austria, sottoscritta dal’A. S., accioché questo principe anco esso 
si sottoscrivesse. 1 ) Il contenuto de la lettera è questo: Mettono in 
consideratione a la M tà S. molte ragioni parte che spettano a l’interesse 
di tutto il christianesmo, altre al particolare de la casa d’Austria per 
le quali conviene che si faccia un re de’ Romani et perciò lo essortano 
a voler far intendere quanto prima questo a li elettori per potersi porre 
14 ) Nr. 117. 
15 ) Vgl. Nr. 125. 
*) Nr. 119, Anm. 6.
	        

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.