Full text: Nuntiatur des Germanico Malaspina, Sendung des Antonio Possevino

144 
naria, guardandosi di far concessione alcuna ad instanza de li ministri 
di S. A. (come a le volte sogliono pretendere) la quale possa darle 
danno, ma se difficultà alcuna occorrerà potrà avvisar lui o li vescovi 
de la sua provincia, a’ quali toccherà, et intender la ragion loro prima 
di dar fuori decreto alcuno. 
Hormai aspettaremo di saper qualche cosa del essito di questa 
dieta circa il fatto de la religione, 8 ) et se S. A. haverà messo in effetto 
la promessa circa le tre cose di dechiarar falsa la scrittura del 78, 
levar a le città li predicatori heretici et perfettionar il negotio de’ 
figliuoli per le schuole, haveremo da contentarci, tanto più se ciò si 
potrà fare senza rompere, il che ha da esser l’ultimo et bisogna tentar 
prima ogni altra strada che venir a questa come lontana, anzi con¬ 
traria a la professione ecclesiastica, per quanto si può schifare senza 
offesa del honor di Dio. Nel trattar con S. A. per sé o col mezo d’altri 
in quello che tocca il servitio di Dio, è ben d’usar efficacia et libertà, 
ma bisogna anco guardar di non ecceder il modo et non toccar tanto 
sul vivo che s’aspreggi et si venga a perder la confidenza, perché non 
si farebbe mai più cosa buona. 
Quanto a l’oratorio de la signora principessa et a l’indulgenza 
che desidera, N. S. si contenta di dargli indulgenza plenaria per lei et 
per il marito ogni volta che vi si communicheranno, et questo gli deve 
bastare. 9 ) 
N. S. ha letto volentieri la lettera del sig. cancelliero piena di 
pietà et divotione verso il servitio di Dio, et gli porta buonissima 
volontà; ma quanto a la tratta di tormento, perché quest’anno se n’è 
cavato già tanto de la Marca, che non se ne potria cavar più un gra¬ 
nello, non è stato possibile di compiacerlo, ma quest’altr’anno, se 
V. S. lo ricorderà, S. S t!l vederà di darli ogni satisfattione possibile. 10 ) 
Havendo S. S ,à inteso quel che occorre per il sig. Cobenzil ha 
fatto dar ordine a mons. auditor de la camera che intenda la causa 
sua et l’espedisca summariamente et con ogni favore per quanto com¬ 
porterà la giustitia, il che V. S. potrà farli sapere. 11 ) 
S. S t; * ha havuta cara la gratia che V. S. scrive esser stata fatta 
de la remissione de li 2.000 scudi al sig. Hofer, di che ringratierà 
S. A. 12 )... 
8 ) Siehe Nr. 50. 
») Siehe Nr. 2S, S. 105 f. 
10 ) Der Brief Schranz ’ ist nicht vorhanden (vgl. Nr. 12 und 28, S. 107 f). 
Siehe Nr. 20. 
12 ) Siehe Nr. 34.
	        

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.