Full text: Nuntiatur des Germanico Malaspina, Sendung des Antonio Possevino

138 
46 . 
Malaspina an Gallio Graz, 1580 Dezember 8 
Scharfes Memoriale der Prälaten gegen Übergriffe der Häretiker. 
Positive Antwort Erzherzog Karls auf Anfrage wegen Durchführung 
eines Gutteils der vom Papst approbierten Beschlüsse der Münchner 
Konferenz anläßlich des jetzt stattfindenden Landtages. Auswärtiges 
Studium der Bürgersöhne. Vorbereitung für Generalvisitation in 
Diözese Salzburg. Frage der Restitution Aquileias. Rechtfertigung 
gegenüber Unzufriedenheit des Papstes wegen zu offener Sprache. 
Zustimmung des Geheimen Rates zu Eheprojekt zwischen Erzherzo¬ 
gin Anna und Sigmund 111. von Polen. 
Arch. Vat. Nunz. Germ. 100, f. 167 r — 170’, Orig. 
Essendosi S. A. assicurata per le demostrationi, che il stato 
ecclesiastico ha fatto in voce, in scritto et in fatti, 1 ) che sì come è per 
star saldo et unito in deffendere la santa religione catholica, così ancora 
è per adherire alle honeste et giuste sue petitioni, et havendo lei già 
in mani le gravezze, che li heretici pretendono et quelle delli catholici, 
quali sono in numero et in qualità senza comparatione maggiore che 
a noi, hanno insin’hora violentemente occupato trecento parrochie 2 ) 
et quasi tutte le intrate senza tante altre cose infinite, stando noi 
aspettando che il principe, come giudice del’ una et l’altra parte, 
dovesse pronuntiare apertamente chi ha ragione o torto ; il che tanto 
più facilmente può et deve fare, poiché li heretici sono stati li primi 
a lamentarsi et noi siamo pronti per restituirli tutto quello che abbiamo 
del loro, purché S. A. ne faccia ancora a noi redintegrare quello che 
loro hanno del nostro. Habbiamo scoperto che il principe è tanto 
timido et talmente intepidito, che ha chiamato mons. di Gurgo et li 
ha voluto dar la norma come debba votare in questo fatto in consiglio. 
Et si vede che è tutto intento acciò non si faccia novità alcuna né 
dal’una né dal’altra parte, ma che il negotio stia nel pristino stato, 
cosa che quanto sia pernitiosa, chi sa quel che da una dieta al’altra 
si sia sempre andato perdendo et che in favore della religione catholica 
mai si perfettiona cosa alcuna et che dal altra parte li heretici fanno 
de’ fatti, et senza consulte mettano in esecutione ciò che vogliono, 
se lo può facilmente immaginare. 
x ) Siehe Nr. 44, Anm. 4. 
2 ) Die Zahl ist viel zu hoch, wenn dabei nur die P/arren im streng kano¬ 
nischen Sinn und nicht auch die anderen Seelsorgestellen gemeint sind.
	        

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.