Full text: Nuntiatur des Germanico Malaspina, Sendung des Antonio Possevino

103 
fiorini per questo effetto. 4 ) Et si credeva certo che non dimandando 
S. A. nove impositioni, 5 ) ma solo quello che le restavano di pagare, 
et essendo la causa tanto commune, che subito dovessero provedere 
della detta somma, ma essi hanno risposto che non hanno potuto 
risco ttere la portione della impositione che tocca alle città, et che 
però non hanno danari. Hora havendo S. A. mandata la risposta al 
consiglio del regimento et trattandosi di questo il sig. di Rachniz, 6 ) 
che è stato per cameriero del cardinale di Augusta, di buona memo¬ 
ria, 7 ) et è vivuto in questa corte alcuni anni et si è lasciato scdure 
dalla moglie et è heretico fino, 8 ) disse: „Signori, la causa perché li 
provinciali non danno questi danari non è perché non habbiano ris¬ 
cosso dalle città et non siano pronti, ma è perché S. A. ogni giorno 
rompe le pacificationi già tra di noi stabilite circa la religione etc., 
et però li provinciali non si vogliono per l’avenire mostrare manco 
essi così pronti nel beneficio publico et di S. A. come hanno insin’hora 
fatto.“ Il vescovo di Gurgo rispose: „Se questo è vero, si farà in modo 
che in tre giorni darano li danari.“ Egli replicò : „Sarete un valent’ homo, 
se farete questo.“ Et così la cosa è passata et di tutto hoggi si darà 
parte a S. A. et osservarò la rissolutione che si piglierà. Et sarebbe 
questa ottima occasione di rompere et la colpa sarebbe la loro, perché, 
havendo riscosso dalle città et domandandoli il signore quello che già 
li è stato promesso et giurato dalla dieta et essi hanno in mano, 
sarebbeno degni di ogni castigho et si renderano odiosi a tutto il 
restante del popolo, vedendo che in causa tanto necessaria non vog¬ 
liono non solo dar del loro, ma né manco quello che da altri hanno 
riscosso per simil causa. Ma perché V. S. Ill ma sapia l’astutia di costoro 
4 ) Vom 1. März 1580 bis zum 28. Februar 1581 waren für die windische 
Türkengrenze 139.803 fl. 40 Kreuzer und für die kroatische Türkengrenze 
210.772 fl. 14 Kreuzer ausgegeben worden (Graz LA, Militaria 1580/81, Rech¬ 
nungen, Der Lannde Raith Libel vom 80 und 81. Jar, f. 37 v und 40 r ). 
5 ) Erzherzog Karl hatte bereits in seiner am 11. Jänner 1580 im Landtag 
verlesenen Proposition für das laufende Jahr 274.102 fl. für die Türkengrenze 
verlangt (Loserth, FRA 11/50, S. 52 /., Anm. 3). 
6 ) Christoph Freiherr von Ragknitz, Regimentsrat (Thiel, Zentralver¬ 
waltung, S. 63). 
7 ) Otto Truchseß von Waldburg, 1543—1573 Bischof von Augsburg, seit 
1545 Kardinal, gestorben in Rom am 2. April 1573 (Hierarchia Catholica III, 
S. 29 und 123). 
8 ) Das an Erzherzog Karl gerichtete Schreiben der der Augsburgischen 
Konfession zugetanen steirischen Stünde vom 10. Dezember 1580 trägt auch die 
Unterschrift Christoph Ragknitz' (Loserth, FRA 11/50, S. XCV und 85 — 101; 
Graz LA, Landtagsakten 421).
	        

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.