Full text: Nuntiatur des Germanico Malaspina, Sendung des Antonio Possevino

101 
opinione, ma li ho interrogati se in questa prima se la passeremo in 
silentio. Mi hanno risposto che credono certissimo che ancora che li 
provinciali tacciano, S. A. farà tre cose: Prima che dichiararà la 
scrittura del 1578, che li heretici hanno publicata esser falsa et come 
6 falsa che totalmente la riprova. 5 ) (2) Che toglierà alle città li predica¬ 
tori heretici. 8 ) (3) Che perfettionerà il negotio de’ figliuoli, 7 ) et che 
doppo si anderà attendendo al resto et che quando S. A. non si mostri 
ardente in favore della religione catholica, che da parte della maggior 
parte de catholici mi fanno sapere che sono risoluti di protestare al 
principe, che loro non vogliono più habitare le sue provincie et che 
si vogliono partire, et realmente lo faranno. Io ho ricevuto grandissima 
consolatione vedendo il gran spirito di questi signori et li ho commen¬ 
dati et ringratiati con tutto l’affetto che ho potuto, et in spetie il 
sig. cancelliero, come autore di tutto il bene che si fa qua, ché se non 
fosse lui che deffende li Jesuiti, che protegge li catholici et tutti li 
buoni, che parla al principe et ha autorità et gratia da poterlo et 
saperlo fare, certo che non so come le cose si passassero; io sto assai 
più quieto col’animo con così buone speranze et forsi il Sig. Dio ne 
vorrà consolare. Dal’altra parte li provinciali non dormano, non las¬ 
ciano di far gran pratiche con le città, acciò resistino; et le fanno 
animo et le promettono la vittoria et procurano il medemo per sub¬ 
ornare il stato ecclesiastico, ma spero che S. D. M ,A dissiparà li con- 
siglii loro iniqui et impii. Io vo facendo un memoriale de alcuni punti 
essentiali per dare a S. A. inanzi la dieta, et credo non sarà infrut¬ 
tuoso. 8 ) Il far pronostico del’ esito di questo negotio è pericolosissimo 
et a me non basta l’animo, ma solo posso promettere diligentia, 
vigilantia et una pronta et ardente volontà di far quello che humana- 
mente potrò, acciò ne segua qualche bene conforme alla santissima 
mente di N. S. Non dimeno, poiché la causa è de Dio, dobbiamo 
sperare che, essendo padre di misericordia et Dio d’ogni consolatione, 
non lasciarà di aprire il tesoro infinito della misericordia sua sopra 
tanto gran numero de popoli, quali habitano veramente nelle tenebre. 
Hoggi si farà consiglio et si tratterà che aiuto deve S. A. do¬ 
mandare a tutti li stati de’ provinciali in questa dieta... 
5 ) Siehe oben Nr. 14, Anni. 13. 
6 ) Wegen der Entfernung evangelischer Prädikanten aus Fürstenfeld, Cilli 
und Rottenmann war es schon vorher zu Beschwerden der Landschaft gekommen 
(Loserth, FRA 11/50, S. 45 f. und 58, Anm. 1). 
7 ) Siehe oben Nr. 17 und 18. 
8 ) Nicht vorhanden.
	        

Note to user

Dear user,

In response to current developments in the web technology used by the Goobi viewer, the software no longer supports your browser.

Please use one of the following browsers to display this page correctly.

Thank you.